ita - eng    

FLEXY

“Il principio della fissazione endomidollare elastica delle fratture diafisarie nei pazienti in età pediatrica si basa sul’azione simmetrica di due chiodi inseriti nella metafisi, ciascuno dei quali in appoggio su tre punti”. (Jean-Paul Metaizeau).

Chiodo elastico in lega di titanio disponibile nei diametri 2,0 – 2,5 – 3,0 – 3,5 – 4,0 mm nella lunghezza di 450 mm. La particolare punta procurvata e smussa permette un corretto inserimento nel canale midollare.

Indicazioni chirurgiche:  fratture diafisarie dell’arto inferiore nei pazienti in età pediatrica o in pazienti di bassa statura. Alcune fratture dell’arto superiore (omero, ulna, radio) in tutti i pazienti.

Per minimizzare l’irritazione dei tessuti molli ed avitare la possibile migrazione del chiodo, è previsto l’utilizzo di un dispositivo di protezione.

 

immagini

documenti correlati